sabato 7 novembre 2009

Saltelli

Dopo le belle "ottobrate" all'aperto....





...è arrivato Novembre, un po' grigio e noioso, e ora che le giornate sono così corte, quando esco dal nido è praticamene buio.. per cui la casa è di nuovo il mio campo di gioco preferito



e mamma e papà cercano di inventare sempre qualche gioco nuovo, anche utilizzando carta e colori. Le forme ed i personaggi ritagliati da papà sono un divertimento, che poi vuol dire riuscire a capire che cosa rappresentino quelle strane cose uscite dalla mente pazza di papà: nuvole, animali, semplici sagome da disegnare? Certo, qualche volta prevale il classico, e visto che mi chiama principessa, ho assolutamente richiesto una bella corona di "gemme preziose".


Qualche volta giochiamo con la pasta colorata…i biscotti al Didò mi riescono benissimo;





altre volte costruiamo torri, casette e recinti per gli animaletti della fattoria, utilizzando i legnetti

di uno dei miei giochi preferiti, il KAPLA.. lo preferisco perché mi piace vedere papà e mamma che fanno a gara a chi più mi aiuta a tirar su costruzioni..ho capito benissimo che piace un sacco anche a loro.

Ma da sempre, adoro farmi leggere i miei piccoli libri illustratati dalla mamma.
Accendiamo una candelina in soggiorno …io scelgo un libro… e poi ascolto accoccolata vicino a lei sul tappeto.

La mia fiaba preferita è quella di Cenerentola, mi piace un sacco il vestito "sei metri di velo colore del cielo", per non parlare delle scarpette di cristallo..papà dice che del principe azzurro non mi importa molto, a me interessano le griffes. Poi, se mi stanco con le fiabe posso sempre saltare, fare capriole, e posizioni plastiche sul tappeto, la mamma dice che sono molto simili a quelle che le fanno fare al suo corso di yoga, e le chiama con dei nomi impronunciabili, e dice che quando sarò più grande mi porta con lei...a me però piace anche tanto sfilare!


Oggi dopo giorni, è tornato a splendere il sole, e allora abbiamo approfittato per fare un po' di corse all'aria aperta.



video

Papà in questi giorni mi parla di un' amica, si chiama Anna, penso che sia la stessa che ha fatto gridare di gioia mamma e papà sotto l'ombrellone al mare quest'estate. Ieri, Anna con Mauri e Franci hanno finalmente abbracciato la piccola bellissima Thi NA..con cui un giorno mi piacerebbe tanto giocare!

Spesso sento parlare mamma e papà di tanti loro amici che stanno attendendo di vivere questa grande avventura e compiere il viaggio verso la felicità che li porterà ad abbracciare i loro bambini, come loro hanno fatto per me... capita a volte che papà e mamma mi stampino sulla guancia i baci di questi amici ... io sorrido perché so che sono pieni di affetto...e io li ricambio qui, e oltre al bacio mando anche l'augurio che questo momento arrivi il più presto possibile…e allora saltello..saltello…saltello…

video