domenica 26 ottobre 2008

Danzando e "ciabattando"


Vola il tempo, e vola anche la nostra piccola. Adesso cammina sicura e tranquilla, ogni posto è da scoprire, ogni angolo da esplorare. E sperimentiamo cose nuove, tipo approfittare delle ciabatte di mamma lasciate in giro per vedere come si cammina...non assomiglia a Titty?

video

Ed ecco la nostra "bella lavanderina".

video

Mamma ha una "gomma a terra", cioè si è operata ad una mano, tutto bene, nulla di particolarmente grave, ma deve sforzare meno possibile la mano destra, Papà cerca di rendersi utile più che può, cerca di fare del suo meglio, Cri conduce, indica dove sono le cose, come vestirti - altrimenti il rischio è di portarti al nido come se fossi "franata" nel cassetto dei vestitini- diciamo che praticamente deve stare dietro a tutti e due, però Papà sta facendo progressi, superando anche l'ostilità giurata per i "bisognini solidi".



















Così Ottobre sta volgendo al termine, un mese abbastanza convulso, improvvisamente i problemi quotidiani hanno ricominciato a spingere: lavoro, scadenze, preoccupazioni, come se si fossero addossati dietro una porta e, trovando improvvisamente via libera, siano entrati sgomitando più che mai, cercando di riconquistare spazio, che io gelosamente non voglio più cedere. Spesso mi capita di tornare a casa in apnea e allora cerco aria nuova nei semplici racconti della tua giornata. E' incredibile la forza di un tuo sorriso o di un tuo abbraccio, la risata della mamma mentre racconta l'ultima novità di giornata, e allora parte un colpo secco e diretto a quella porta, perché per qualche ora ritorni a rimanere chiusa come sempre dovrebbe stare.
























Desideriamo inviare un augurio di tanta felicità a due nuove famiglie riunitesi in questi giorni in Vietnam, Lisa e Luca con la piccola Tea, e Cristiano e Barbara con la piccola Sophie. Finalmente note gioiose in questo periodo non affatto semplice per le coppie in attesa sul nostro amato Vietnam. Ci auguriamo che tutto ritorni presto alla normalità, vi abbracciamo con affetto.
Gigi, Cri e Giada

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma come sei cresciuta! Le ciabattine della mamma ti stanno benissimo e la musica ce l'hai nel sangue! Sei dolcissima come sempre!
Ti mandiamo un bacione
Martina e Andreas

PS: e un abbraccio ai tuoi genitori. Ciao!

macchia ha detto...

Ciao, anche Giada è cresciuta ed è sempre più bella!
Anche per noi il ritorno "alla vita di tutti i giorni" è stato brusco, ma poi basta tornare a casa e vedere Ale e tutto si ridimensiona.
Speriamo ci siano altre occasioni per incontrarci! Un Abbraccio!
Michela, Bruno e Ale Linh

Magma ha detto...

Ragazzi, cosa dire... vi sentirete osservati .... ma non riusciamo a non commentare i vostri aggiornamenti e i progressi della signorina.
Giada è bella ma è anche elegantissima, che stile! Giada hai un futuro assicurato da fotomodella, complimenti!
Luigi, non sappiamo di cosa ti occupi ma se vorrai cambiare lavoro puoi aspirare a un futuro da fotografo delle dive!
Non sarai mica già fotografo??
Un abbraccio.
Magma

marco e ale ha detto...

Piccola Giada diventi sempre più bella! E'vero che sembri la bella Titti!Un abbraccio dagli zii ale e marco e ....loan, la tua cuginetta che sta ancora in Vietnam

Anonimo ha detto...

Dolcissima Giada,ti stiamo vedendo crescere e diventare sempre più bella!!!Ma come balli bene,bella bimba!!!Un bacione a te e a mamma e papà!!
Ilaria e Paolo

Anonimo ha detto...

ma quanto è bella Giada....
complimenti
Chicchina

cincin77 ha detto...

Giada che bello vederti camminare con le tue gambine! Quando ti sentirai poco sicura non ti preoccupare che ci saranno mamma e papà a sorreggerti!
Un forte abbraccio a tutti e tre.

Lisa e Luca

Vito, Madda e Christian ha detto...

La piccola Giada è bellissima.
Speriamo di reincontrarci presto.
Baci e abbracci.

Simona & Michele ha detto...

E' uno spettacolo, Giada sei uno splendore....
E' fantastico che un semplice abbraccio o sorriso possa far diventare ogni giornata meravigiosa, questa è la forza dell'amore....
Con affetto

Simona, Michele e Martina